Creme Delì, mai più senza dessert

Da trender TRND che si rispetti, eccomi qui a raccontarvi la prova del nuovo prodotto lanciato  sul mercato di recente da Cameo. Si  tratta di Creme Delì una vera tentazione grazie alla sua indubbia cremosità.

Doppo averlo provato,  il mio frigo non può più rimanerne senza. Pensate a una cena improvvisa con gli amici o qualche famigliare che si auto invita. Cosa preparare come dessert? Ora non è più un problema se avete un paio di confezioni di Creme Delì di scorta.



Prendete un calice o una coppetta per la macedonia, versate il Creme Delì (è straordinariamente cremoso e potette gestirlo a vostro piaciemento) e guarnite il tutto.

Se avete quello alla vaniglia basta aggiungere una spolverata di cacao amaro , degli amaretti, oppure della frutta fresca come ribes, mirtilli, lamponi o fragoline e il risultato delizia occhi e  palato.

Se invece preferire il gusto del cioccolato al latte basta guarnire con un po’ di panna e gherigli di noce, o amarene sciroppate, o ancora, per i più golosi, scagliette di coccolato bianco e salsa di cioccolato…irresistibile!

Per i più raffinati e golosi consiglio Creme Delì al cioccolato fondente con un fiocco di panna montata e stecche di cannella per la decorazione.

Per i freddi invervali inoltre se scaldate leggermente  in un pentolino una confezione di Creme Delì al cioccolato fondente con un pizzico di peperoncino piccante macinato, ecco pronte due tazze per scaldarsi e deliziare il palato, da fare invidia a “Chocolat”.

Insomma tatissime idee per un dopo cena sfizioso oppure un arma in più per guarnire le classiche torte al cioccolato o margherita.

A me piace tantissimo mangiarlo anche da solo, l’immancabile tocco di dolcezza per concludere una serata o per rallegrare un pomeriggio di lavoro!

Questa al momento è la mia combinazione preferita: Creme Delì alla vaniglia con gocce di cioccolato fondente (ne tengo sempre una confezione in casa per guarnire i muffins e sulla vaniglia cremosa dono insostituibili!!!

Grazie Cameo!

 



[newsletter_form]

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *