Catambra pianta antizanzare: prezzi

Eccoci nuovamente a parlare di questa pianta che sta riscuotendo un enorme successo. Questa volta per parlare di prezzi. I costi della catambra variano a seconda della varietà (vedi figura) e a seconda che la si desideri acquistare a radici nude o in vaso.

Quella da interno piccolina costa quindi o 45€ o 68€ (in vaso). Quella a mezzo fusto (180 cm di altezza) a seconda della circonferenza del fusto stesso, ha un prezzo che varia dai 48 ai 150 euro se la si prende a radici nude oppure dai 72 ai 225 euro se la acquistate in vaso. La tipologia ad alto fusto (250 cm di altezza) ha un prezzo che va dai 78 ai 300 euro a radici nude e dai 117 ai 450 euro in vaso. La tipologia a radici nude (scosse) viene venduta da novembre a marzo.



I punti vendita sono distribuiti in molte regioni dal nord al sud Italia, per maggiori informazioni clicca qui.



[newsletter_form]

Altri articoli interessanti

45 Risposte

  1. boado, maria ha detto:

    solo un po di informazioni…
    noi abbiamo tanto sole dove abitiamo. la catambra
    resiste il sole???? posso piantarla in un posto dove
    il sole batte dalla mattina alla sera? e quanto grande
    diventa? grazie.

  2. manuela ha detto:

    io ne ho comprate 2 per un totale di 180,00€ da un rivenditore autorizzato…sapete il risultato??le zanzare ci si appoggiano sopra,complimenti per la bufala!!!

  3. sabino ha detto:

    grazie manuela
    io avevo comprato la pianta carnivora che se le mangia: effettivamente qualcuna stecchita l’ho trovata, ma non abbastanza da dormir tranquillo …

  4. il principe ha detto:

    SALVE SONO DI LUCCA NON RIESCO A TROVARE DOVE SI PUO” COMPRARE LA PIANTA (CATAMBRA ) SE MI AIUTATE A TROVARLA GRAZIE SALUTI IL PRINCIPE

  5. alessio belfiore ha detto:

    Ciao,sono alessio di roma!Ho un giardino pieno di piante dove si annidano molti insetti comprese le zanzare!!!Devo assolutamente comprare almeno 2 o 3 piantine ma non so dove!! VI PREGO SE MI AIUTATE A TROVARE UN POSTO DOVE LA VENDONO GRAZIE!!!

  6. isabella ha detto:

    La catambra si può comprare a Brescia comunque chi ha internet trova tutto lì.

  7. lele ha detto:

    parlano che questa pianta sia un ottimo antizanzare senza utiliazzare in casa le piu tradizionali pistrine di una nota marca di distrubuzione ma quanto verrebbe a costare una pianta da mettere in balcone o dentro casa? sempre se in casa la si può mettere.!!!!

  8. Etan ha detto:

    Confermo quanto detto da manuela, le zanzare ci gironzolano intorno. Io ne ho prese due in vaso [ORIGINALI!!!] per la modica cifra di 90€.

  9. ramona ha detto:

    salve,volevo un informazione sulla pianta in vaso della citronella.io ho due vasetti sul balcone,di mattina c’è l’ombra e di pomeriggio il sole.sono piante tropicali quindi il calore non è un problema per loro giusto?ovviamente alla sera dopo cena le innaffio. è giusto che stiano tutto il pomeriggio al sole?o mi conviene spostarle dove ce nè meno?grazie saluti ramona

  10. MARIO ha detto:

    CATAMBRA FUNZIONA SAI AMICA IO LA HO VUOL DIRE CHE NON AI SEGUITO LE ISTRUZIONI COME BAGNARLA O ALTRI ACORGIMENTI…
    CHIEDI AL TUO VIVAISTA CHE TE LA VENDUTA.

  11. alessandro ha detto:

    Vorrei sapere se la catambra può essere acquistata on line e se può essere spedita. Grazie

  12. angeluccia ha detto:

    desidero sapere dove posso acquistarla a roma o se me la possono spedire, quanto costa e quanto diventa grande. grazie.

  13. Nicola ha detto:

    Buonasera, confermo che la catambra è una “bufala” e anche piuttosto costosa..
    Non compratela assolutamente.

  14. santhi ha detto:

    10-9-09
    sono 2 anni che ho la catambra comprata da un vivaista
    autorizzato.la pianta è bella , ormai è un piccolo albero.
    Ma la zanzare sono contente, vivono in simbiosi con la pianta. Per me è stata una bella e costosa bufala.

  15. lory ha detto:

    con questi prezzi conviene prendersi le punture delle zanzare . Infatti considerando di voler comperare almeno 4 catambre alto fusto da posizionare in un giardino antistante una villetta di circa 100mq, si spenderebbe circa 1200 euro senza contare le spese di trasporto e di impianto . Si ricorda a titolo informativo che 1200 euro sono circa 2.400.000 lire . Con una cifra del genere potrei acquistare oltre 20 elettroinsetticidi , che secondo me restano sempre il miglior sistema per difendersi dalle zanzazre senza usare veleni .

  16. F.sco. Paolo ha detto:

    Qual’è la la verità ? La catambra allontana le zanzare o no?
    Non si possono spendere tanti soldi senza una verità . Qualcuno ci sarà che garantisce i risultati.

  17. Buffalo Bill ha detto:

    Ma va là bufalometri!

  18. Carlo ha detto:

    Io di Catambre ne ho 4.
    Mi avevano detto che bisogna mettere le piante in torno al punto dove si vuole essere protetti.
    Quindi circoscrivere l’area.
    Ne ho acquistate 4 tre mesi fa.
    Che sia fortuna o verità devo dire che…. per la miseria…. di zanzare ne ho circa 95% in meno rispetto agli altri anni.
    Credo che più ingrossano, più foglie faranno e più reppellenza daranno.
    Per la verità ero scettico pire io all’inizio.
    Un’altra cosa….ATTENZIONE.
    ho letto sul sito della catambra che ci sono persone che dicono di essere rivenditori autorizzati ma non lo sono.
    C’è scritto che quella originale ha un’etichetta sulla chioma e un timbro sul fusto.
    Andate a vedere..
    Ciao

  19. Roberto ha detto:

    Mi chiedo come Carlo dell’8 luglio 2010 abbia calcolato il 95% in meo di zanzare. Se ha trovato un sistema per contarle (visto che sono pressochè invisibili ed è questa la loro forza), non sò…l’intensità dello zzzzzzz, numero di punture all’ora, numero di spiaccicate per serata….credo che potrebbero dargli un premio scientifico importante. Credo invece che faccia il florovivaista che vende queste bufale di piante (magari belle ma inutili), o, visto che le ha comprate, per non sentirsi un fesso si è auto-illuso della riduzione sensibile delle zanzare (magari è anche vero ma per una buona disinfestazione del suo comune). Comunque sia caro Carlo, lascia perdere, sono migliaia di anni che gli uomini cercano di vendere agli uomini gli elisir che risolvono ogni problema, persino quelli d’amore. E alla fine siamo ancora qui e poco cambia, purtroppo anche per le zanzare se non si usano i prodotti chimici aggressivi (sia per la zanzara che per l’uomo). Magari, invece di inorridire alla vista de pipistrelli, poveri topolini con le ali, dovremmo coccolarli e accoglierli sui nostri tetti. Loro ne mangiano, di zanzare, centinaia all’ora, e questo risolverebbe il problema alla grande. N’est pas?

  20. Carlo ha detto:

    Gentile…..Roberto,
    sono io che mi chiedo come puoi pensare a priori che se una persona non la pensi nel tuo stesso modo per forza di cose deve avere un secondo fine (tipo essere uno che vende queste “bufale di piante”).
    Il mio è stato un semplice voler dire la mia esperienza in tal proposito (che tu ci creda o no).
    Non venire però a dirmi che la Catambra non funziona solo per un tuo preconcetto basato sul voler trasmettere per forza di cose, la tua negatività (non avendola, per quel che hai trasmesso, nemmeno provata e tanto meno per sentito dire….), consigliando poi di mettere sotto casa addirittura i pipistrelli…per tanto bravi e buoni animali siano restano comunque dei pipistrelli…
    Mi senbra un pò un ragionamento poco razionale..
    Ciao
    Carlo

  21. Marco ha detto:

    3500 EURO BUTTATI NEL WATER.

    Quando ho risistemato il giardino di casa ho acquistato sedici piante di Catambra originali Ambrogio Italia (tutte con tanto di timbro indelebile ed etichetta antistrappo) per un valore commerciale di 3600 euro (3500 € con lo sconto) ed è stato il peggior affare della mia vita.
    Sono esperto di giardinaggio ed ho seguito le istruzioni d’uso alla lettera, eppure le zanzare non si scompongono minimamente per la presenza di questa pianta.

    L’azione repellente nei confronti delle zanzare è inesistente: ronzano intorno alla pianta come se niente fosse.
    Spero di riuscire a rivenderle su internet e recuperare almeno una piccola parte dei miei soldi.

    PS: Un mio amico, ha istallato 4 piante di citronella medio/grandi (spendendo sì e no i soldi per una serata in pizzeria) e, indovinate un po’, Le zanzare nemmeno s’avvicinano al perimetro della casa.

    Bella bufala la Catambra

  22. Carlo ha detto:

    Abbiamo scoperto che esiste un commercio parallelo di piante che vengono vendute come Catambra ma non lo sono. Ciò determina ovviamente un danno doppio per il consumatore che paga una pianta che non ha le stesse proprietà e la stessa efficacia dell’unica e vera Catambra. Diffidate pertanto delle imitazioni.

    Poichè la vera Catambra è coperta da brevetto europeo e vanta un marchioregistrato oltre a numerosi altri accorgimenti (ovviamente riservati) che ne consentono il riconoscimento immediato, chiunque abbia acquistato una pianta come Catambra e nutra dei dubbi od abbia perplessità sulla sua efficacia contatti la ditta Ambrogio, unico titolare del brevetto e del marchio Catambra all’indirizzo e-mail info@catambra.com oppure visiti il sito http://www.catambra.com per ottenere ogni risposta al suo quesito.

  23. Marco ha detto:

    Ma io ho l’originale e non funziona per nulla.

    Ho buttato solo soldi…

    ….e comunque non si possono brevettare le piante.

  24. Saverio ha detto:

    Si, anche io ho sprecato denaro e sono rimasto profondamente deluso.

    Prodotto inutile!

  25. Carlo ha detto:

    Rispondiamo al sig. Marco che in data 21.10.2010 ha espresso pesanti e infondati – oltre che gratuiti – giudizi in merito alla Catambra.

    Che non sia ferrato in materia di piante si capisce già perchè dice che le piante non si possono brevettare. Questa afferamzione dimostra che non ha compreso cosa sia la Catambra e a cosa si riferisca il brevetto!!! ogni affermazione di Marco si commenta pertanto da sola!
    Consiglio a tutti quelli che veramente vogliono definirsi “esperti” – e comunque non vogliono diffamare un prodotto contestando addirittura le ricerche scientifiche- di consultare la scheda delle proprietà della Catambra che è disponibile sul sito.
    Per il resto chiediamo al sig. Marco ad avere il coraggio di uscire allo scoperto e a dirci chi è, così da affrontare il problema con l’inventore della Catambra.
    Del resto se avesse davvero ragione non dovrebbe avere timore di un confronto non coperto dall’anonimato del web….

  26. paco ha detto:

    carissimo carlo

    ti invito a desistere nel raccontare stronzate in merito alla catacazz….. in quanto le zanzare da che mondo e mondo sono sempre esistite e come te rompono solo le palle

    ahahahahahhahahah
    scusate le parolacce ma quando cè vo’ cè vo’!!!!

  27. ARMANDO ha detto:

    NON SO QUANTO DI VERO CI SIA NEI COMMENTI NEGATIVI FATTI DAI VISITATORI DEL SITO, COMUNQUE LE SOLE PIANTE CHE SONO IN GRADO DI TENERE LONTANE LE ZANZARE SONO L’EUCALIPTO E IL ROSMARINO!!! RISULTATO IMMEDIATO E PIANTE CHE COSTANO UNA BAZZECOLA RISPETTO A UN CAPITALE DA SBORSARE PER CANTABRA!!!

  28. luca ha detto:

    Buonasera a tutti, sono luca da più di trent’anni ho una grande azienda di floricoltura e commercializzo piante da tutto il mondo. Ho letto un po tutti i commenti e ora mi sono deciso a scrivere. La Catambra (R) è davvero un business, viene venduta a prezzi folli solo per il fatto che è stata brevettata (!) e contiene una sostanza il Catalpolo quattro volte superiore ad ogni altro esemplare della specie. Questo quanto afferma la ditta che detiene il brevetto. Non c’è però nessuno studio che abbia dimostrato scientificamente che sia davvero efficace come antizanzare. E il solo fatto che abbia un brevetto non significa che sia davvero efficace. Mi sono sempre rifiutato di commercializzare questa pianta, rinunciando a parecchi guadagni, e svolgendo il mio lavoro secondo l’etica professionale che da sempre contraddistingue la mia azienda. Consiglio piante del valore di pochi centesimi o di qualche euro che hanno le stesse proprietà della costosissima Catambra (R) per citarne alcune le tagete, la lantana, i chrisantemun (ricordo che il piretro è di questa fam.)il basilico, la menta, il plectratum (incenso) l’alloro, la citronella, i gerani odorosi la Lippia citriodora (erba lippia, luiga) gli agrumi, la nepeta cataria o erba gatta e molte altre..in genere le piante con forti aromi hanno questa azione. Basta strofinare una foglia per sentire i loro aromi. Le zanzare ci localizzano per il nostro odore e in misura secondaria per il colore degli indumenti che indossiamo (il nero li attira più degli altri colori): le piante con forti aromi disperdono queste sostanza nell’aria, molto spesso senza che ce ne rendiamo conto, espletando un’azione che confonde gli insetti e ci permette di non essere localizzati. Questo è stato provato scientificamente dall’università americana di Yale.
    A voi la scelta di che cosa comprare……………
    Ora mi rivolgo al Sig Carlo, difensore a spada tratta di questa pianta (è sicuro di non avere alcun interesse economico nel dire queste cose? il dubbio è lecito mi permetta) e chiedo di indicarmi, perchè forse mi è sfuggito qualcosa, quali sono le ricerche scientifiche che provano i risultati della Catambra come antizanzare.
    Grazie della pazienza

  29. max ha detto:

    Tra tutti i post, nn uno mi aveva ancora chiarito il dubbio sul provarla o no, ma devo dire che il post del sign. luca mi ha tolto ogni dubbio…..mi farò un prato di menta e citronella….

  30. max ha detto:

    Giusto per capire un’ altra cosa, ma la catambra come ogni pianta creata dall’ARCHITETTO (a vostro piacere a seconda della religione), la si può riprodurre o come la maggior parte delle piante geneticamente modificate è sterile?

  31. revs ha detto:

    basta cospargersi di aglio

  32. Mariano ha detto:

    Mah … avevo sentito della catambra e volevo appunto approfondire, ringrazio tutti i possessori che si sono presi la briga di rispondere che non funziona, alcuni in particolare.
    Mentre per Carlo :
    – esordisce come un normale possessore di 4 piante che funzionano (l’unico !!!!) il 08/07/10
    – fa la vittima chiedendo perchè mai dovrebbe avere un secondo scopo il 18/08/10, inorridito dai pipistrelli quando io invece ho una bat box e li vedo tutte le sere che cenano, con ns. buona pace.
    – si fa sgamare in pieno essere parte dell’azienda, altrimenti sarebbero senza senso il post del 21/10/10 e quello del 10/02/11.

    Al dì là che questa pianta funzioni o meno, nel mio giardino non ci entrerà mai e caro Carlo, chiarisce la sua posizione ?
    Perchè sa, così come stanno le cose, parrebbe che lei abbia fatto una figura un pò di …. cioccolato.

  33. aurelio ha detto:

    grazie grazie a tutti .. stavo per comperare 6 piante di catambra quasi 2000 euri … mi farò una vacanza con quelli

  34. Fred ha detto:

    Volevo solo aggiungere alla questione un piccolo ragionamento su questa “miracolosa” pianta.
    Si parla tanto (spesso a sproposito) di pianta “brevettata”.
    Orbene, effettivamente le piante possono essere brevettate, nell’Unione Europea presso il CPVO, qualora si tratti di innesti, di nuove specie, che meritino tale riconoscimento.
    La domanda è: la Catambra ha o no tale riconoscimento?
    A vedere il sito del produttore si direbbe di sì, con tanto di sigle e marchietti, ma…
    Ma, appunto, si scrive “patent-pending 2006/0119”.
    Cosa vuole dire questa arcana scritta?
    Che è sì stata presentata domanda di brevetto, ma che questa è in attesa di approvazione, con numero di protocollo 2006/0119.
    Ovvero ci si vuole far credere che il CPVO in 5 anni non è ancora riuscito a stabilire se questa Catambra sia meritevole di brevetto (che ora NON HA!) o meno, e questo nonostante i tempi medi di riconoscimento che vanno dai 6 ai 9 mesi…
    Forse che tale brevetto non verrà mai rilasciato?
    Anche perchè sempre sul sito del CPVO ricercando nel database per i termini “catambra” e “catalpa” non appare alcun risultato…
    L’unico brevetto sicuramente registrato dalla suddetta ditta mi risulta essere quello del Catambra Cataspray, a cui è stato rilasciato un regolare trademark, ma questa è più una tutela del marchio che del prodotto in sè.
    A ognuno poi la libertà di farsi la propria opinione, le proprie ricerche, di leggere i commenti e, se vuole, di provare (perchè no?) questa pianta “miracolosa”, ma per me chi enfatizza delle cose in modo leggermente distorto mi lascia sempre un che di amaro in bocca che solitamente mi consiglia di stare alla larga.
    Ad majora.

  35. alex ha detto:

    Meno male che ho letto, stavo andando ad acquistare la catambra, il vero danno non solo lo facevo per me ma avevo convinto amici, genitori e parenti ad unirsi all’acquisto con me. Ho evitato di fare una figura di m…. E sicuramente due puntate nei denti.

    Ale

  36. enrico ha detto:

    Amici, se non avete avuto il risultato sperato,probabilmente non avete tenuto conto di alcune regole importanti,sapete che le piante ogni volta che si cambiano di posto si bevono ambientare?E che a volte impiegano mesi per farlo?Io devo dire che sono una forza dell natura,funzinano molto bene,le concimo con prodotti buoni, le annaffio solo quando la stessa pianta lo richiede,ossia quando le sue fogli sono leggermente appassite,perche’ non basta vedere le terra in superficie secca per capire che le piante anno bisogno di acqua,in fondo al vaso la terra e’ ancora umida.
    E’ molto importante trattarle preventivamente con anticocciniglie,come ogni qualsiasi pianta.
    Amici sono molto ma molto soddisfatto di questo prodigio della natura!

  37. angelo ha detto:

    E’ la catalpa che tiene lontane mosche e zanzare e le piante si trovano dappertutto nelle prossimita’ della pianta grande .
    La citronella la si trova anch’essa dappertutto .Allo scopo può essere utile l’eucalyptus citrodora che dovrebbe essere facilmente reperibile in Sicilia oltre che in Australia nel Queensland .I semi di e.citriodora si trovano su e.bey .

  38. romano ha detto:

    avevo intenzione di acquistare codesta pianta ,ma francamente mi sono ricreduto nel leggere i sopra elencati giudizi di questo arbusto x cui ringrazio vivamente i nostri amici evergren .

  39. Cristina ha detto:

    Ho appena comprato due piante di Catambra, direttamente dal Sig. Ambrogio a Leno. Le ho prese scosse ( senza vaso ne terra) e al momento senza foglie. Anche a me è stato spiegato di delimitare l’area nella quale si vuole essere protetti ( una pianta ogni massimo 3mt) e che l’effetto repellente è esercitato all’altezza delle foglie della pianta ( quindi le caviglie sono scoperte dall’azione repellente se mettete piante a mezzo fusto). 120€. Mi è sembrato onesto nell’evidenziare i limiti della pianta… Voglio provare, ormai le ho prese, ma rinfoltiró sicuramente con rosmarino citronella o simili…

  40. Ciccio ha detto:

    I prezzi così vertiginosamente alti sono caratteristici delle più grandi frutte (ehm… non volevo dire frutte, ma sostituite qualche consonante…) di tutti i tempi. Meditate gente, meditate… E’ sempre stata seguita questa logica del guadagnare il più possibile e nel più breve tempo possibile perchè, a un certo momento, i giochi potrebbero terminare e in quel momento si contano i soldini guadagnati…
    Togliete qualsiasi forma di acqua stagnante nei vostri orti, terrazzi, balconi… Costruitevi delle ovitrappole, sia con il metodo tradizionale del barattolo nero, sia quelle “alla brasiliana”, e sì, certo, mettete il più possibile, in grandi quantità, piante che, profumando in maniera consistente, possano confondere le zanzare non facendo loro percepire il nostro odore della pelle e l’anidride carbonica emessa con il nostro respiro…
    Una cosa è certa: un metodo efficace contro la zanzara normale, non è detto che funzioni anche contro la zanzara tigre. A cominciare dalle bat-box (la casetta per i pipistrelli). Il pipistrello è un animale notturno; la zanzara tigre, arrivata una certa ora, va a nanna, comunque non si fa vedere. Quindi… giudicate voi…
    Ciao a tutti!

  41. susy york ha detto:

    vorrei sapere, ma! le trappole scacciatopi e talpe ad ultrasuoni non fanno male ad alytri animali come: cani, gatti, tartarughe di terra, uccellini?

  42. antonella ha detto:

    per fortuna ho letto i vostri post.

  43. Erik ha detto:

    I commenti più significativi sono quelli di carlo ed enrico.. che sono ovviamente scomparsi dalla discussione…chissà perchè?!?!?!

  44. nibbio ha detto:

    Semplicemente una fregatura. Non serve a nulla per le zanzare ed è tutt’altro che robusta. Richiede cure continue e talvolta non bastano.

  45. Francesco ha detto:

    A questi prezzi me tengo la zanzara, metto le zanzariere ,metto la per i pipistrelli come tutti gli anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *